Si tratta della fase più articolata e può essere suddivisa in tre passaggi: formatura, lavorazione e controllo di qualità.


Innanzitutto il pezzo viene sottoposto a una serie di operazioni volte a conferirgli una forma ben definita. Queste spaziano generalmente dal taglio alla fresatura, passando per l’eliminazione del materiale in eccesso. Alla formatura segue la lavorazione vera e propria, in cui vengono apportate le personalizzazioni richieste. Infine si verifica la rispondenza del prodotto alle specifiche del cliente, nonché ai criteri di qualità e sicurezza.
I sistemi informatici CAD/CAM aumentano la velocità e l'accuratezza della produzione.

La formatura e la lavorazione comprendono svariate operazioni, tra le quali ricordiamo:

  • la stampa serigrafica o digitale,
  • l’incollaggio,
  • la colorazione,
  • l’inglobazione e l’abbinamento con altri materiali,
  • la marcatura,
  • la lucidatura e le rifiniture,
  • l’applicazione di pellicole adesive,
  • il taglio laser,
  • l’incisione laser,
  • la foratura laser,
  • la fresatura,
  • la sabbiatura,
  • la piegatura a caldo e a freddo.